SCUOLA DI DANZA CLASSICA – MODERNA – CONTEMPORANEO – LATINI AMERICANI – PILATES – BIODANZA A CARPI

 


Come Imparare A Stare Sulle Punte

0
Posted 18 ottobre 2014 by Ecole de Ballet in Guida al Balletto

Le ballerine che eseguono dei passi sul palcoscenico trasmettono un senso dimagia ed eleganza a chi le osserva. L’alone di mistero che le circonda è dato, in gran parte, dalla loro capacità di stare in perfetto equilibrio sulla puntadell’estremità dei loro piedi. Ecco svelato l’arcano…Per riuscire a salire sulle punte occorrono due requisiti fondamentali: sviluppare il collo del piede e possedere le scarpette adatte. Per il primo, occorreranno semplici esercizi di stretching mirato al piede o camminare in mezzapunta per casa, possibilmente a piedi nudi, il maggiore tempo possibile. In base allo sviluppo del tuo collo del piede, alla forza della caviglia e alla tua conoscenza delle tecniche di danza classica dovrai poi scegliere le scarpette da punta più adatte a te: gesso più o meno spesso, suola più o meno dura ecc.

Placement-jpeDopo averle ammorbidite con i relativi esercizi, impara a usarle con disinvoltura. Esegui, dunque, i classici esercizi alla sbarra utilizzando questa particolare calzatura. Dunque: pliè-stendi/relevè-scendi/plè-grand pliè-pliè-stendi in tutte le posizioni. Ovviamente, il relevè va fatto non sulle mezze punte ma sulle punte, cercando di volta in volta di definire il punto che ti permette di raggiungere il tuo equilibrio. Quando arrivi alla quinta posizione, alla fine della sequenza appena citata, esegui un altro relevè: inizialmente su entrambi i piedi, successivamente in passè; in entrambi i casi, quando ti senti sicura, stacca la mano dalla sbarra e porta le braccia arrotondate davanti a te. Un altro esercizio alla sbarra che in particolare ti aiuterà ad abituarti a usare le punte sono i petit battement e i battement fondù.  Nel primo caso, stai sulla quinta posizione in punta; esegui un cou de pied, portando il piede (destro se hai la mano sinistra alla sbarra ecc) dietro l’altro all’altezza della caviglia, mantenendo la gamba corrispondente ben aperta IN PASSè 

Da qui, senza muovere il ginocchio, porti il piede avanti e dietro, con movimenti rapidi. Per i battement fondù, invece, partendo dalla stessa posizione cou de pied (stavolta quello dal lato della sbarra) senza però stare sulle punte, esegui un pliè con la gamba opposta, sali in punta del piede che era in cou de pied e alza a 90° il la gamba che ha eseguito il pliè.

Infine, esercitati al centro della sala. Inizialmente esegui il pas de buree, ossia, sali in punta in quinta posizione e e muoviti con passetti rapidi e leggeri a destra o sinistra a seconda di quale piede sia avanti. Le braccia sono arrotondate in avanti e lentamente solleva fino a sopra la testa il braccio del lato verso cui ti muovi, con un movimento circolare. Quando ti senti sicura su questo esercizio eseguilo aggiungendo alla fine una rotazione sempre su due piedi con lo stesso movimento di prima, spostando dunque i piedi di piccoli passetti e tenendo entrambe le braccia arrotondate sopra la testa.9891752