SCUOLA DI DANZA CLASSICA – MODERNA – CONTEMPORANEO – LATINI AMERICANI – PILATES – BIODANZA A CARPI

 


Come lavare le punte di danza

0
Posted 4 ottobre 2014 by Ecole de Ballet in Guida al Balletto

A volte può capitare che dopo aver danzato su un pavimento sporco le punte di danza diventino nere e brutte da vedersi. Per evitare quindi di doverne acquistare un paio nuovo ogni settimana, sarà doveroso imparare a lavare tale indumento. Non si tratta di un’operazione molto difficile da eseguire, ma deve essere fatta con la massima cura. Vediamo quindi come procedere.

 

Assicurati di avere a portata di mano:

  • Spazzolino per unghie
  • straccio
  • ovatta
  • latte detergente
  • smacchiatore

La prima cosa importante da ricordare è che le punte di danza devono essere pulite nello stesso giorno in cui si sporcano. In caso contrario si rischia che lo sporco entri in profondità nelle fibre e risulti quindi impossibile da togliere. Cominciate quindi col procurarvi uno spazzolino per unghie o in alternativa uno spazzolino da denti mai usato. Entrambi vi permetteranno di spazzolare le punte togliendo lo sporco più superficiale. Avvicinatevi quindi alle scarpette ed osservatele attentamente: potrete distinguere ad occhio nudo la trama della stoffa. Ebbene, le punte andranno sempre spazzolate nel verso della trama e mai al contrario. In questo modo eviterete che lo sporco penetri in profondità.

Se dopo aver spazzolato le scarpe, le punte non sono ancora ritornate candide, sarà il caso di passare a metodi più decisivi. Proprio per questo avrete bisogno di uno straccio, possibilmente uno che non sia mai stato usato in precedenza. Andrà benissimo anche una vecchia federa, purché il tessuto scelto sia di colore bianco. In questo modo, infatti, eviterete che lo straccio macchi di colore le scarpette. Ponete quindi la stoffa sotto l’acqua fredda, strizzatela accuratamente e passatela delicatamente sulle punte, sempre nel verso della trama. Quando le punte saranno sufficientemente umide, prendete un batuffolo d’ovatta, imbevetelo di latte detergente e strizzatelo bene. A questo punto strofinate il cotone sulle punte, dopodiché ripassate lo straccio per togliere eventuali residui di latte. Terminata l’operazione le scarpette dovranno essere messe ad asciugare all’aria aperta, quanto più possibile in una zona ombreggiata.

Se anche dopo questa operazione le punte dovessero risultare ancora sporche, sarà il caso di recarsi in un negozio di danza.  Qui, infatti, potrete trovare degli appositi smacchiatori ideati proprio per le punte.  Si tratta di prodotti leggermente aggressivi in grado di togliere ogni tipo di sporco. 

Tuttavia, onde evitare di rovinare le scarpette, sarà opportuno chiedere delucidazioni al commesso circa il corretto utilizzo. 

Ben presto, quindi, le vostre punte di danza ritorneranno a brillare e a farvi fare nuovamente bella figura sul palco..