SCUOLA DI DANZA CLASSICA – MODERNA – CONTEMPORANEO – LATINI AMERICANI – PILATES – BIODANZA A CARPI

 


Come scegliere le scarpette per la danza classica

0
Posted 4 ottobre 2014 by Ecole de Ballet in Guida al Balletto

Qualunque giovane ballerina sogna di arrivare a calzare le scarpette per la danza classica, esattamente quelle da punta. Quello che forse non si sa è che non si tratta di un sogno realizzabile per tutte. Questo non solo a causa della bravura o delle capacità di ogni aspirante danzatrice, ma anche per motivi strettamente fisiologici.

modelli professionali presenti sul mercato sono veramente tanti, con caratteristiche differenti nei materiali o nella forma. Ogni ballerina deve riuscire a scegliere lescarpette più adatte ai suoi piedi tenendo conto di vari fattori.

Nella scelta delle tanto sognate scarpette, è cosa buona chiedere consiglio alla propria maestra di danza.

Essendo una persona esperta saprà certamente offrirti dei validi consigli. Quello che è importante capire è che la calzatura in questione dev’essere parte di sè.

Deve adattarsi perfettamente, anche in base alla forma del proprio piede. Non si può dunque calzare un modello qualunque che ha come unica caratteristica personale quella di essere del proprio numero di piede. Diffidare di scarpette acquistate in serie per decine di allieve e recarsi invece in un negozio specializzato facendosi consigliare anche dal negoziante.

Le scarpette possono essere di tante tipologie. Esistono infatti svariate marche che producono molti modelli diversi per morbidezza e larghezza di suola, oltre che per l’altezza della mascherina. Anche le punte possono essere di tipo differente. Ci sono punte perfette per eseguire gli assoli e punte che si prestano molto meglio per un passo a due. In pratica, le scarpette per la danza classica stanno alla ballerina come le gomme per la moto stanno al motociclista. Non solo bisogna scegliere quelle più adatte alla conformazione del proprio piede, ma anche quelle più adatte alla coreografia da eseguire.

Bisogna anche tener presente che non tutte le ballerine possono indossare le scarpette con le punte.  I piedi hanno delle caratteristiche uniche e a volte addirittura diverse tra il destro e il sinistro.  Se si ha un piede Greco, per esempio, nel qual caso il secondo dito è più lungo dell’alluce, si avrà certamente più difficoltà a calzare le scarpette con le punte, indipendentemente dalla tipologia.  Come si può capire non c’è una ricetta precisa, molto dipende dalla sensazione che si ha provando le scarpette e soprattutto da come ci si troverà usandole.  Solo l’uso potrà dare la risposta che si cerca e nessun altro.  Bisogna provare e valutare per trovate le scarpette perfette