SCUOLA DI DANZA CLASSICA – MODERNA – CONTEMPORANEO – LATINI AMERICANI – PILATES – BIODANZA A CARPI

 


Le scarpe da punta Bloch

1
Posted 17 ottobre 2014 by Ecole de Ballet in Guida al Balletto

Il primo calzolaio ad introdurre nel mercato le ballerine fu il russo Jacob Bloch, che agli inizi degli anni Trenta, dopo essersi trasferito in Australia ed infine a Londra, cominciò a realizzare scarpe da danza su commissione.
Successivamente in Francia, nel 1947, Rose Repetto, madre del ballerino e coreografo Roland Petit e fondatrice dell’omonima azienda, presentò una versione migliorata delle scarpa di Bloch per venire incontro alle richieste del figlio, che voleva scarpe più comode. La particolarità delle ballerine di Repetto era che aiutavano sensibilmente i danzatori nei loro movimenti, riducendo i dolori e i problemi ai piedi tipici di chi fa danza classica.

Le richieste poi, divennero numerose, data la comodità della scarpa e il passaparola che si scambiavano i professionisti. Nel suo lavoro, il calzolaio dell’Est Europa, ci metteva passione e conoscenza tecnica, dato il suo interesse per la danza fin da quando era bambino. Mai, però, avrebbe immaginato che le sue calzature sarebbero state richieste per linee casual.

Fondata a Sydney nel 1932 da Jacob Bloch, Bloch è pioniera nel mercato dei prodotti per la danza. Fin dalla sua nascita, il celebre marchio di calzature ha prodotto a mano scarpe per ballerini di fama mondiale. Il successo dell’azienda guidato dalla sua filosofia che poggia le basi sull’ascolto e lo sviluppo delle esigenze dei ballerini. Questa Filosofia ha permesso a Bloch di produrre calzature dove la domanda di confort assoluto durante le esibizioni si sposa perfettamente con un look unico. Ogni calzatura è sviluppata e costruita tenendo conto della curvatura del piede, offrendo protezione e sostegno durante svariate ore di danza e movimento.
Negli ultimi 75 anni, Bloch viene riconosciuta come un’eccellenza nel campo delle calzature, portando il suo brand ad essere riconosciuto come uno dei migliori del settore.

La scarpa da punta Bloch presenta vari tipi di larghezza di pianta B (Stretta), C (Media), D (Larga) and E (Extra Large)


Modelli:

  • Alpha
  • Amelie Soft
  • Aspiration
  • Axiom
  • Axis
  • B Morph
  • Balance
  • Balance European
  • Concerta
  • Demipointe
  • Heritage
  • Jetstream
  • Serenade
  • Serenade MKII
  • Serene
  • Serene V
  • Signature Performance
  • Signature Rehearsal
  • Sonata
  • Sonata MKII
  • Suprima
  • Suprima MKII
  • Sylphide
  • Synergy
  • Synergy 3/4
  • Synergy MKII
  • Tensus
  • TMT31
  • TMT Serenade
  • TMT Sonata



N.B Ricordiamo che queste informazioni, prelevate da vari siti web, sono puramente indicative (non sono da considerarsi dunque complete o esaustive).
Per una scelta importante come quella delle scarpette da punta è indispensabile il consiglio del proprio insegnate o di una persona specializzata.
Ogni piede infatti, essendo diverso da ogni altro, ha bisogno della scarpine adatte alle sue esigenze in base alle caratteristiche fisiche e al grado di preparazione tecnica del danzatore.



◆ Bloch Serenade

La scarpa Bloch Serende, ha una larga base d’appoggio, per un migliore lavoro in punta e accollatura a U. La mascherina alta e la particolare soletta aiutano nel lavoro anche piedi non particolarmente strutturati.


◆ Bloch Serenade Strong

La scarpa Bloch Serende Strong, come la Serenade a suola normale, ha una larga base d’appoggio, per un migliore lavoro in punta, e la soletta rigida per piedi particolarmente forti.


◆ Bloch Alpha

Sull’esperienza delle grandi ballerine è stata realizzata con l’innovativo disegno della suola tre quarti che conferisce un’ottima postura e stabilità alla ballerina.
Adatte ad un livello avanzato/professionale.


◆ Bloch B-Morph Tecnologia TMT (ThermoMorphTechnology)

La scarpa Bloch B-Morph ha una mascherina di media altezza e abbastanza ampia, a pianta larga.
Realizzata in materiale termo-adattabile che permette di modellare la scarpa sul proprio piede utilizzando il calore del phon. Consigliato per livello da intermedio a professionista.

◆ Bloch Aspiration

La punta Aspiration presenta una mascherina alta e una pianta d’appoggio ampie per dare stabilità al danzatore, la struttura e la soletta sono forti, per un buon sostegno.


◆ Bloch Jetstream

Creata innovando il design della mascherina interna esclusiva di Bloch, la quale, imbottita EVA, aderisce ai contorni del piede producendo maggiore comfort ed un’azione ammortizzante eliminando la necessità di imbottiture supplementari. Altra particolarità è la fodera superiore che è stata attentamente realizzata su misura per ridurre le increspature. Profilo basso per un perfetto allineamento del piede con la gamba.


◆ Bloch Sonata

Le Bloch sonata si adattano a tutti i piedi, hanno una mascherina alta con scollo a U, appogio largo e piatto e suola flessibile, l’unica con cuscinetto interno in lattice, per un maggior confort della punta del piede.
Offre un ottimo supporto, longevità e flessibilità.

◆ Bloch Amelie

Particolarmente indicata agli studenti principianti. I lati delicatamente curvati della mascherina interna agevolano il corretto allineamento del piede. Una suola interna di normale morbidezza, consente di alzarsi facilmente sulle punte.



◆ Bloch Amelie SOFT

Particolarmente indicata come prima punta. I lati delicatamente curvati della mascherina interna agevolano il corretto allineamento del piede. Una suola interna morbida consente di alzarsi facilmente sulle punte.

◆ Bloch Axis TMT

Mascherina medio-alta ed affusolata, suola leggermente incurvata e flessibile. Realizzata in materiale termo-adattabile che permette di modellare la scarpa sul proprio piede


◆ Bloch Signature

Punta in raso, colore rosa, mascherina alta e mediamente stretta, appoggio alto e ampio per un maggiore controllo nella posizione sulle punte.
Suola abbastanza dura e resistente, disponibile anche molto dura nella versione strong.


◆ Bloch Balance European 

Le Bloch Balance sono punte con una mascherina medio-alta con scollo a U, appoggio largo e stabile per garantire il massimo equilibrio e una soletta morbida, adatte soprattutto come prima punta.

◆ Bloch Suprima

Le Bloch Suprima hanno una soletta di durezza media, una mascherina molto dura e alta con scollo a U e laccetti di regolazione, e un appoggio piatto e abbastanza ampio. Realizzate apposta per ballerini con una pianta molto stretta, donano al piede una linea molto sottile ed elegante.